Le lobby nascondono l’auto che va ad acqua!

Uno stupido meme sostiene che Stan Meyer avesse inventato l'auto che va ad acqua.

Una bella storia che gira su facebook. Ché sempre su facebook girano le informazioni che le lobby e i massoni Bilderberg non vorrebbero farvi sapere. Facebook è il social network della gente, strumento di lotta contro la casta, Big Pharma e i matusa. Hanno voglia le lobby e i castoni a darsi da fare per insabbiare, taroccare e diffamare: l’utente di faccialibro, con il suo ditino epilettico, ha già condiviso la notizia che i media di regime avevano messo a tacere.

La notizia di oggi è stata scovata dal mio amico Maurizio, che ringrazio della segnalazione. Miserandi utenti, quali siamo, di mezzi di trasporto d’ogni genere, non ci rendiamo conto della nostra schiavitù. Le Sette Sorelle ci hanno convinti che sia normale pagare una cifra colossale per far muovere una tonnellata di metallo che ci porta al lavoro, dove guadagniamo i soldi per pagare la cifra colossale necessaria ad abbeverare quel Moloch assetato di benzina.

Eppure poteva essere tutto diverso, testimonia il manifesto in apertura. Ecco il testo:
Questo la TV non ve lo dira’ mai.

Mi chiamo Stan Mayer dagli esperti del settore automobilistico fui paragonato al genio di Nikola Tesla per le mie teorie che poi misi in pratica. Nel 1995 inventai un motore che percorreva 200 km con 5 litri d’acqua! Convertire le normali auto costava solo 1.500 dollari ! Per archiviare la scoperta, una compagnia petrolifera mi offri’ un milione di dollari ma ovviamente rifiutai per il bene di tutti. Nel 1998 mi trovarono cadavere in un parcheggio.

Tralasciate la punteggiatura disinvolta, concentratevi sull’argomento. Esiste l’auto ad acqua, capite? Non a vapore, proprio ad acqua: basta mettere l’acqua nel serbatoio e il motore parte. E noi fessi che paghiamo la benzina. L’inventore, Mayer (genio al pari di Tesla, ma oserei dire anche di Leonardo), ora riposa sotto un cipresso, perché i petrolieri non perdonano. Ne sa qualcosa un certo Mattei, anche lui nemico di queste lobby che dominano il pianeta ma non facebook, che evidentemente ha sede legale su una luna di Giove.

Questo la TV non ve lo dirà mai, impegnata com’è a parlarvi del governo che annaspa, dei migranti che annegano e di altre notizie senza importanza. La TV, piuttosto che dirvi dell’auto ad acqua, parlerà del gattino di Maria Pia Infingarda, sconsideratamente avventuratosi su un albero. Ma il pronto intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato la tragedia.

C’è un ma. Ce n’è sempre uno. Indagando un po’ ho scoperto che questo Mayer non era poi un genio disinteressato come ora che è morto cerca di farci credere, sfruttando l’abitudine di non parlare male dei defunti.

Mayer è stato ucciso dalla lobby del petrolio, lobby che gli ha anche offerto un milione di dollari per far sparire l’auto ad acqua. E perché non li ha accettati? semplice: qualcuno lo pagava molto di più per portare avanti i progetti. Chi? semplicissimo: un’altra lobby. Mayer era legato a doppio fino alla lobby degli imbottigliatori di acque minerali di lusso.

Non avrete certo creduto che la macchina di Mayer si rifornisse con l’acqua dell’acquedotto cittadino? Se metteste acqua del rubinetto nel serbatoio, l’auto esploderebbe e vi ritrovereste a piedi e con i vestiti bagnati. Per farla muovere servono di quelle bottiglie da cento euro il litro che i nuovi ricchi acquistano nei ristoranti per nuovi ricchi. Ma tutto questo la TV non ve lo dirà mai.

Advertisements

9 pensieri su “Le lobby nascondono l’auto che va ad acqua!

  1. Avrei voluto rivelarti cosa ne penso dell'argomento, ma questo la tivù non te lo dirà mai.
    Ah, siamo su Blogspot. Avevo sentito anch'io la storia del tizio ammazzato per aver brevettato l'auto ad acqua. Mi chiedo semplicemente cosa andrebbe fatto a colui che ha inventato quelle cazzo di macchine cinquanta. Dev'essere ammanigliato con la lobby dei bimbiminchia.

    Mi piace

  2. magari fossero bimbiminkia quelli! Trattasi invece di arricchiti figli di papà (avete idea di quanto costi una di quelle scatolette con le ruote?) che usano la macchina per andare a farsi le canne o sniffare in compagnia, per poi andare in disco o a fare l'aperitivo (se maschi) o l'apericena (se femmine). Orrore e raccapriccio.

    Mi piace

lasciate la vostra opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...